martedì 28 marzo 2017

GP Australia 2017: cinque risposte (più due) da Melbourne

Adesso che il ghiaccio è rotto non si vede l'ora di andare in Cina, di avere la conferma o la smentita di quello che sembra il gran ribaltone dell'era Power Unit: una Ferrari davanti alle Mercedes, e più che questo la sensazione che quelli in grigio debbano spremersi per portare a casa la pagnotta quando per anni hanno fatto il bello e il cattivo tempo, magari prendendo un poco anche per i fondelli tifosi e avversari.
Rimane qualche riserva - lo si capisce dalle dichiarazioni post gara di tutti i piloti - sulla nuova configurazione aerodinamica delle Formula 1 2017: lo spettro è sempre quello, l'incapacità di sorpassare, l'eccessiva dipendenza dal flusso di chi ti precede.
Non era necessaria un dottorato in fluidodinamica per intuire l'inghippo, ciò nonostante la vittoria rossa sembra aver mitigato i giudizi dei più. A dispetto dei commenti da veri beoti invasati dei vari commentatori televisivi la sensazione che il problema di chi arriva alle spalle sia terribilmente amplificato quest'anno. Lo dice anche uno come Verstappen Jr, che qualche mese fa la pensava all'opposto.
Ma torniamo all'attualità spicciola, aspettiamo e vediamo cosa ci riserveranno i prossimi GP, ed ecco le risposte alle cinque domande poste per la gara d'apertura in un paese lontano lontano:

1) Ovviamente per prima, chi meglio tra Ferrari e Mercedes a fine gara? (nel senso chi piazzerà una monoposto prima dell'altra) Dico Ferrari, ma si speriamo sino in fondo. Tutto merito di Seb.
2) E quindi per seconda: chi meglio globalmente in gara tra Ferrari e Mercedes? Punto ovviamente su Ferrari, e sennò non vale. Non fosse stata per la prestazione "floscia" di Raikkonen sarebbe stato verde anche qui.
3) Meglio Ricciardo o Verstappen a fine gara? Dico Verstappen, adesso che poi può chiudere porte in faccia a chiunque.
4) Quante SC in gara? Dico una, mica la faranno andare così liscia.
5) Il vincitore partirà dalla pole position?  Dico NO, sarà un GP con qualche sorpresa?

5+1) Tre nomi per il podio? Hamilton, Vettel, Verstappen. Non metto Kimi per non passare per lo sfegatato di turno, ma in realtà ci conto: a Melbourne il finlandese va parecchio bene. Mah....
5+2) Un nome per la pole position? Vettel. Vai Super Seb...


Non malaccio direi e visto che qualcuno ha deciso di cimentarsi nella tenzone ecco le risposte:

    Vittorio ha detto...
    1) Mercedes, non so perché ma credo abbiano qualche asso nella manica
    2) Ferrari, se si intende quale squadra farà più punti
    3) Ricciardo
    4) Due
    5) No
    5+1) Hamilton Raikkonen Ricciardo
    5+2) Hamilton


    Alessio Angelico ha detto...
    1) Mercedes
    2) Ferrari
    3) Ricciardo
    4) due
    5) no
    5+1) Hamilton, Raikkonen, Vettel
    5+2) Vettel    


Beh, diciamo che dobbiamo migliorare un po' tutti quanti, compreso chi scrive, ma tempo e gara ne abbiamo.

Share this post
 
Posts RSS Comments RSS Back to top
© 2011 Yet Another F1 Blog ∙ Designed by BlogThietKe | Distributed by Rocking Templates
Released under Creative Commons 3.0 CC BY-NC 3.0